4 Cose che puoi Imparare dalle Grandi Multinazionali

liste cose da fare
5 modi per creare efficaci liste delle “cose da fare”
maggio 8, 2018
Show all

4 Cose che puoi Imparare dalle Grandi Multinazionali

impara dalle grandi aziende

Non è necessario essere un mega multinazionale per avere talento negli affari. Prendi spunto dall’esperienza di queste grandi aziende e aspira alla grandezza, anche nella tua piccola realtà.

 

1. La chiave sono le relazioni

Anche in un mondo di automazioni e business digitale, c’è un ingrediente essenziale che solo gli esseri umani possono dare: la fiducia.
Airbnb, uno dei grandi esempi della sharing economy ha costruito un modello di business attorno ai clienti che aprono le loro case agli estranei. Airbnb ha funzionato utilizzando un marchio forte basato su idee di condivisione, amicizia e ospitalità, supportato da un grande investimento nel servizio clienti per risolvere eventuali problemi prima e dopo l’affitto.

Puoi creare fiducia nel tuo business mantenendo solide connessioni personali con il personale e con i clienti, essendo pronto a parlare faccia a faccia ed essendo sempre coerente alle tue promesse.

 

2. Sii pronto al fallimento

Quando sbagli, impari. La filosofia di essere aperti al fallimento (o anche “celebrare il fallimento”) ha un grande seguito nel mondo della tecnologia, ed è un’abitudine che vale la pena rendere propria.

Nonostante il successo mondiale, Apple è un ottimo esempio di fallimento. Sebbene un marchio must-have per gli appassionati di smartphone e computer, il suo viaggio verso l’alto è stato pieno di errori costosi e imbarazzanti come il PDA, il predecessore dell’iPhone.

Fallire “bene” significa chiedersi cosa è andato storto, perché è successo e come migliorare le cose in futuro. E’ decisamente meglio che ignorare o minimizzare i risultati negativi, anche se questi approcci potrebbero sembrare più semplici e allettanti.

 

3. Continua ad andare avanti

Che cosa fai quando hai un’azienda di successo che sta ridefinendo un intero settore? Se sei Elon Musk di Tesla, apri altre due compagnie e tieni tutto sotto controllo contemporaneamente. Musk ha aggiunto SpaceX (viaggi nello spaziao) e Neuralink (interfacce intelligenza umana-computer) alla sua lista delle cose da fare, accanto al suo ruolo di senior nell’industria delle auto elettriche di lusso.

Non stiamo dicendo di essere un investitore seriale in più progetti di fantascienza, ma Musk è un grande esempio di chi non vuole riposare sugli allori. Se hai energia e idee, usale!

 

4. Equilibrio lavoro e vita

I dipendenti di Google godono di vantaggi leggendari, tra cui palestre gratuite, incentivi per l’istruzione, tempo per perseguire progetti personali e una copertura sanitaria straordinaria. Uno dei punti di forza di Google è dare importanza all’equilibrio tra lavoro e vita privata.

Sia che tu sia una piccola start-up, un’azienda in espansione o un’azienda individuale, la lezione è la stessa: le persone contano e per trarre il massimo dalle abilità professionali di ognuno, devi trattare dipendenti e collaboratori con cura e rispetto, anche in quei periodi in cui non sono particolarmente proficui per l’azienda.
Questo è anche più difficile se lavori da solo/a, quindi ricordati di non trascurare il tuo benessere!

 

Liberamente tradotto da: blog.moo.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.