Come avere un profilo Linkedin perfetto: la Qualifica

consigli per liberi professionisti
4 consigli per i neo liberi professionisti
aprile 8, 2017
Show all

Come avere un profilo Linkedin perfetto: la Qualifica

Profilo Linkedin perfetto
 
La maggior parte dei clienti per i quali lavoro come consulente, operano nel B2B. Quale canale sperimentare per loro, se non LinkedIn, il social network professionale per eccellenza?

Una strategia di successo su LinkedIn parte innanzitutto dall'avere un profilo personale di successo. Che tu sia un manager, un dipendente o uno studente in cerca di lavoro, la tua presenza su LinkedIn deve far trasparire professionalità.

In questo e nei prossimi post, vedremo come ottimizzare al meglio il proprio profilo LinkedIn. Da dove partiamo? Dal primo elemento, la parte più vista perché posizionata in alto, la Qualifica.

Il profilo Linkedin perfetto: cos'è la Qualifica

La Qualifica, cioè il titolo o la posizione lavorativa che si svolge attualmente, appare sotto la foto profilo.
Ecco la Qualifica che sto testando ora nel mio profilo LinkedIn.

profilo linkedin perfetto
All'interno del breve testo della Qualifica, dovresti scrivere che cosa offri, ciò che rende il tuo profilo speciale, che dovrebbe invogliare nuovi clienti o aziende a contattarti per avere maggiori informazioni.
La Qualifica non ha impatto solo sugli utenti, ma è importante anche a livello SEO.
Può infatti essere determinante per posizionare il tuo profilo LinkedIn nei risultati di ricerca di Google a livello organico, ma non solo.

La Qualifica è l'unico elemento che appare quando un utente effettua una ricerca all'interno di LinkedIn, come nell'esempio.

profilo linkedin perfetto
Come puoi vedere, sotto il mio nome appare "Consulente Adwords | Copywriter SEO | Creazione Siti Wordpress", esattamente le parole che ho inserito nella mia Qualifica.

Nel mio caso particolare, qual è lo scopo? Comparire nei risultati di ricerca di LinkedIn quando un utente effettui, ad esempio, la ricerca con la parola chiave "Consulente Adwords".
(Attenzione: la Qualifica non è il SOLO elemento che contribuisce al posizionamento di un profilo LinkedIn.)

Il profilo Linkedin perfetto: scrivere la Qualifica

La Qualifica deve essere il risultato tra sintesi e rilevanza.
Hai poche parole per mettere in luce le tue competenze più importanti, le specialità professionali che ti contraddistinguono. Cosa puoi fare il tuo potenziale cliente, che lo spinga ad entrare in contatto con te?

Ecco con quali toni potresti scrivere la tua Qualifica:

  • Classico: in una versione classica di Qualifica LinkedIn, viene riportata la semplice posizione lavorativa, come "Consulente Adwords" o "Copywriter". E' consigliabile utilizzare questa opzione se non vuoi osare, oppure se sei un dipendente con un titolo specifico, per il quale non hai molti margini di modifica.
  • Creativo: la parola chiave "Consulente Adwords" dovrà apparire all'interno della tua Qualifica, che però può avere una formulazione più creativa e discorsiva, ad esempio "Come Copywriter, scrivo e combatto fino all'ultimo refuso!"


Quindi, quale sarà la tua Qualifica su LinkedIn?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.